TRATTAMENTO DEI RIFIUTI LIQUIDI

Il servizio offerto agli utenti pubblici e privati che comprende l'analisi, la raccolta, il trasporto ed il trattamento dei rifiuti liquidi e pompabili, viene svolto su tutto il territorio Nazionale grazie ad una sezione che coordina i trasporti e utilizza le diverse piattaforme di A.S.M.i.a. S.r.l. in funzione delle specifiche necessità del cliente.
La posizione sul territorio e la tecnologia applicata negli impianti A.S.M.i.a. S.r.l. consentono di fronteggiare le esigenze della industria, dell'artigianato e delle attività commerciali.
Le strutture ed i tecnici di A.S.M.i.a. S.r.l. vantano una solida esperienza ultraventennale maturata nella caratterizzione e nel trattamento delle acque reflue e dei fluidi di processo sia civili sia industriali.

IMPIANTO DI MORTARA


A.S.M.i.a. S.r.l. è proprietaria di un impianto per il trattamento di rifiuti liquidi pericolosi e non pericolosi con una capacità pari a 108.000 t/y, nonché di reflui civili addotti dalla pubblica fognatura.
A.S.M.i.a. S.r.l. è titolare di un'Autorizzazione Integrata ambientale rilasciata dalla regione lombardia in data 29 ottobre 2007 per le attività di cui al codice 5.1 impianti per l'eliminazione ed il ricupero di rifiuti pericolosi e 5.3 impianti per l'eliminazione ed il ricupero di rifiuti non pericolosi.

L'impianto di Mortara è costituito da:

  • un comparto di tipo chimico - fisico - biologico suddiviso in linea acque per il trattamento dei rifiuti liquidi e nella linea fanghi per il trattamento dei fanghi provenienti dai diversi sedimentatori dello stesso impianto e da altri impianti;
  • un comparto di tipo biologico a fanghi attivi, articolato in due linee principali operanti in parallelo che, a propria volta, sono suddivise in linee secondarie anch'esse operanti in parallelo.

Le peculiarità del trattamento e l'importante capacità di stoccaggio offrono un grande flessibilità gestionale.